Cosa potete trovare nell'area utenti

  • Home Page: riservata alle comunicazioni di Z-Lab verso i propri clienti
  • Anagrafica E-Mail: consente di verificare ed eventualmente variare gli indirizzi E-Mail che utilizziamo per contattarVi
  • Chiamate: permette di interagire col nostro Servizio Clienti in merito a segnalazioni e richieste di informazioni
  • Stato Licenze: visualizza i prodotti Z-Lab acquistati con le licenze attualmente attive
  • Interventi: permette di consultare l'archivio degli interventi effettuati dai nostri operatori, con possibilità di filtro da data a data
  • Z-Service: servizio Z-Lab per l'inserimento di dati in collaborazione con il personale della Vostra azienda
  • Downloads: Vi permette di scaricare in modo semplice le patch pubblicate per ogni singolo prodotto con le relative note di installazione

Istruzioni: Per avere informazioni sulle funzionalità dell'area riservata e le modalità di utilizzo, potete prelevare il file PDF Manuale Utente

Login area privata

Accedi all'area privata con le tue credenziali

Home / Azienda / News

News

  • 26.04.2015

Round #5 del Campionato Mondiale Motocross: Valkenswaard, GP Europe

RISULTATI INCORAGGIANTI NONOSTANTE IL FAMIGERATO SABBIONE


Ed anche il Gran Premio più temuto della stagione è alle spalle. Quando il circus del Motocross si
sposta a Valkenswaard, per il Gran Premio d’Europa, tutti i piloti sanno cosa aspettarsi: una pista
tecnica e difficile, che non consente il minimo errore, la minima sbavatura. Un terreno dal fondo
sabbioso che si scava, creando buche e canali che rendono imperdonabile anche la benché minima
distrazione.
Considerando le premesse, il quinto round della stagione è stato piuttosto positivo per il Silver
Action.
Viacheslav Golovkin, portacolori del Team in MX2, ha disputato due manche discrete e, anche se non
è riuscito ad incamerare punti, si è dimostrato tutto sommato disinvolto su di un terreno che ha
messo in difficoltà piloti con ben più esperienza di lui. Basti pensare, ad esempio, alla caduta
dell’otto volte campione del mondo Antonio Cairoli, che, beffato da un canale, non è riuscito a
portare a termine la prima manche della MXGP.
Golovkin è partito intorno al ventesimo posto in Gara 1 e stava mantenendo la posizione, quando un
errore lo ha fatto retrocedere di diverse posizioni facendogli perdere di fatto la possibilità di
guadagnare qualche punto. Ventiquattresimo alla bandiera a scacchi, il Russo è riuscito a migliorarsi
leggermente nella frazione conclusiva dove ha guidato in maniera accorta e, senza commettere
errori, ha concluso ventitreesimo.