Cosa potete trovare nell'area utenti

  • Home Page: riservata alle comunicazioni di Z-Lab verso i propri clienti
  • Anagrafica E-Mail: consente di verificare ed eventualmente variare gli indirizzi E-Mail che utilizziamo per contattarVi
  • Chiamate: permette di interagire col nostro Servizio Clienti in merito a segnalazioni e richieste di informazioni
  • Stato Licenze: visualizza i prodotti Z-Lab acquistati con le licenze attualmente attive
  • Interventi: permette di consultare l'archivio degli interventi effettuati dai nostri operatori, con possibilità di filtro da data a data
  • Z-Service: servizio Z-Lab per l'inserimento di dati in collaborazione con il personale della Vostra azienda
  • Downloads: Vi permette di scaricare in modo semplice le patch pubblicate per ogni singolo prodotto con le relative note di installazione

Istruzioni: Per avere informazioni sulle funzionalità dell'area riservata e le modalità di utilizzo, potete prelevare il file PDF Manuale Utente

Login area privata

Accedi all'area privata con le tue credenziali

Home / Azienda / News

News

  • 27.06.2016

Round #12 del Campionato Mondiale Motocross: Mantova, GP of Lombardia

GRAN PREMIO DI CASA PER IL SILVER ACTION: E SI VINCE ANCORA!!
Il Gran Premio di Lombardia, appena conclusosi sulla pista di Mantova, si è confermato terreno di conquista per il Silver Action, che esce trionfante dalla prova di casa. In mezzo ad orde di tifosi osannanti, Stephen Rubini ha conquistato il Gran Premio, grazie alla splendida vittoria di Gara 1 ed alla seconda piazza di Gara 2. Unico neo riguardante le sue prestazioni maiuscole sono state, purtroppo, le partenze: in entrambe le manche, infatti, Stephen non è scattato nel migliore dei modi al cancelletto e si è ritrovato a dover recuperare per raggiungere la testa della corsa. Incredibile la sua rimonta in Gara 1, dove il Francese è riuscito a recuperare diverse posizioni e, negli ultimi giri, anche a colmare il gap di dieci secondi che lo dividevano dalla vittoria. Un vero trionfo!! Nonostante le molte energie spese per questo recupero,Stephen si è ritrovato protagonista di una partenza ancora meno brillante nella manche conclusiva della giornata. Scattato ben al di fuori della top five all’abbassarsi del cancelletto, la stella del Team ha subito stretto i denti e, con il suo stile grintoso ed efficace, è andato a recuperare posizioni su posizioni, fino allo sventolare della bandiera a scacchi, che lo ha visto transitare in seconda posizione. In virtù dei risultati parziali delle due manche, Stephen ha regalato alla squadra ed ai suoi tifosi l’ennesima, splendida vittoria! Peccato solo per i pochi punti “strappati” in classifica al leader Geerts…solo due…ma il distacco ora è di soli nove lunghezze e, conoscendo le potenzialità di Stephen e la determinazione che contraddistingue tanto lui quanto la squadra, non c’è dubbio che ce la si giocherà fino all’ultimo secondo di gara!