Cosa potete trovare nell'area utenti

  • Home Page: riservata alle comunicazioni di Z-Lab verso i propri clienti
  • Anagrafica E-Mail: consente di verificare ed eventualmente variare gli indirizzi E-Mail che utilizziamo per contattarVi
  • Chiamate: permette di interagire col nostro Servizio Clienti in merito a segnalazioni e richieste di informazioni
  • Stato Licenze: visualizza i prodotti Z-Lab acquistati con le licenze attualmente attive
  • Interventi: permette di consultare l'archivio degli interventi effettuati dai nostri operatori, con possibilità di filtro da data a data
  • Z-Service: servizio Z-Lab per l'inserimento di dati in collaborazione con il personale della Vostra azienda
  • Downloads: Vi permette di scaricare in modo semplice le patch pubblicate per ogni singolo prodotto con le relative note di installazione

Istruzioni: Per avere informazioni sulle funzionalità dell'area riservata e le modalità di utilizzo, potete prelevare il file PDF Manuale Utente

Login area privata

Accedi all'area privata con le tue credenziali

Home / Azienda / News

News

  • 01.01.2015

INIZIO SODDISFACENTE PER IL MOTOCROSS MARKETING KTM SILVER ACTION TEAM

Amanti del tassello, carissimi amici e sponsor…eccoci di nuovo in pista!! Dopo la pausa invernale, che
comunque ci ha visti più che mai attivi, ripartiamo ancora una volta con la manetta spalancata per la gara
di apertura della stagione crossistica 2015.


La prima prova degli Internazionali d’Italia si è da poco conclusa sulla pista di Riola Sardo (Oristano). La
bellissima pista, altresì nota come “l’inferno di sabbia”, ha riservato ai piloti di primissimo livello presenti
a questo primo, attesissimo appuntamento, la sorpresa di un meteo inclemente: vento, pioggia ed
addirittura grandine hanno flagellato il tracciato per quasi tutto il giorno, rendendo la sfida in pista
ancora più emozionante.


Per questa prima prova degli Internazionali, il Motocross Marketing KTM Silver Action Team ha schierato
tre dei suoi piloti, ed in particolare Nicola Bertuzzi nella 125, Simone Furlotti e Viacheslav Golovkin nella
MX2, raccogliendo risultati incoraggianti.
Il giovane Bertuzzi, alla sua prima esperienza agli Internazionali con un Team di alto profilo, ha ben
figurato, anche se la sfortuna ha penalizzato quelli che avrebbero potuto essere, sulla carta, risultati
decisamente migliori.


Qualificatosi con il settimo tempo, il giovane in forze al Team bergamasco è partito a razzo in Gara 1,
passando quinto al primo giro. Una buca presa male, qualche tornata dopo, lo ha fatto cadere e perdere
diverse posizioni, causandogli anche qualche ematoma ed una botta alla spalla. Il giovane non si è perso
d’animo, è risalito in moto ed ha recuperato diverse posizioni quando un’altra caduta lo ha retrocesso
nelle retrovie. La rimonta di Bertuzzi, che comunque ha dimostrato una gran grinta risalendo nuovamente
in moto, si è conclusa con la diciannovesima posizione allo sventolare della bandiera a scacchi. Ancora più
sfortunata, purtroppo, Gara 2: una caduta alla prima curva lo relega all’ultimissima posizione.

La mascotte del Silver Action rinforca la sua KTM SX 125 e tenta il recupero, ma, dolorante per la botta
subita nella manche precedente, sul finale di gara deve mollare e conclude la sua gara in quindicesima
piazza (diciassettesimo a fine giornata).

ALLEGATI