Cosa potete trovare nell'area utenti

  • Home Page: riservata alle comunicazioni di Z-Lab verso i propri clienti
  • Anagrafica E-Mail: consente di verificare ed eventualmente variare gli indirizzi E-Mail che utilizziamo per contattarVi
  • Chiamate: permette di interagire col nostro Servizio Clienti in merito a segnalazioni e richieste di informazioni
  • Stato Licenze: visualizza i prodotti Z-Lab acquistati con le licenze attualmente attive
  • Interventi: permette di consultare l'archivio degli interventi effettuati dai nostri operatori, con possibilità di filtro da data a data
  • Z-Service: servizio Z-Lab per l'inserimento di dati in collaborazione con il personale della Vostra azienda
  • Downloads: Vi permette di scaricare in modo semplice le patch pubblicate per ogni singolo prodotto con le relative note di installazione

Istruzioni: Per avere informazioni sulle funzionalità dell'area riservata e le modalità di utilizzo, potete prelevare il file PDF Manuale Utente

Login area privata

Accedi all'area privata con le tue credenziali

Home / Azienda / News

News

  • 30.08.2015

Round #16 del Campionato Mondiale Motocross: Assen, GP of the Netherlands

Ultimo appuntamento “continentale” per il Campionato Mondiale Motocross sull’inedita pista di Assen, Olanda. Costruita all’interno del circuito di velocità noto come la cattedrale del motociclismo, il tracciato costituito da sabbia prelevata da una vicina cava si è rivelato estremamente arduo per tutti i piloti, “sabbiaioli” compresi.


Pur in condizioni difficili, il Silver Action non ha comunque sfigurato, tanto che il portacolori della squadra in MX2 Viacheslav Golovkin ha guadagnato due punti iridati nella prima manche:
partito al di fuori dei primi venti, Slava ha recuperato qualche posizione per siglare la diciannovesima piazza allo scadere del tempo regolamentare. Purtroppo il russo è rimasto coinvolto in una caduta di gruppo alla partenza di Gara 2 e non ha potuto recuperare come avrebbe voluto: la sua rimonta si è arrestata infatti al ventiquattresimo posto allo sventolare della bandiera a scacchi.
Gran Premio complicato per Simone Furlotti, impegnato nell’ultimo round del Campionato Europeo, classe 250: poco a suo agio sul terreno sabbioso di Assen, Simone non è riuscito ad esprimersi al meglio. Complici due partenza non azzeccate, Simone ha faticato a trovare il giusto ritmo e su di una pista sfiancante dal punto di vista fisico, non è riuscito a concludere nella zona punti. Il portacolori della compagine bergamasca termina la stagione 250 al venticinquesimo posto nella classifica piloti.
Il Team si dedicherà ora alla preparazione della line up piloti per il 2016 e, con il solito impegno e la solita passione, agli ultimi appuntamenti della stagione, tra i quali gli ultimi tre round del Campionato Italiano Junior, che vedrà impegnati Bertuzzi e Qualti nella 125 e Bonacorsi nella classe 85.