Cosa potete trovare nell'area utenti

  • Home Page: riservata alle comunicazioni di Z-Lab verso i propri clienti
  • Anagrafica E-Mail: consente di verificare ed eventualmente variare gli indirizzi E-Mail che utilizziamo per contattarVi
  • Chiamate: permette di interagire col nostro Servizio Clienti in merito a segnalazioni e richieste di informazioni
  • Stato Licenze: visualizza i prodotti Z-Lab acquistati con le licenze attualmente attive
  • Interventi: permette di consultare l'archivio degli interventi effettuati dai nostri operatori, con possibilità di filtro da data a data
  • Z-Service: servizio Z-Lab per l'inserimento di dati in collaborazione con il personale della Vostra azienda
  • Downloads: Vi permette di scaricare in modo semplice le patch pubblicate per ogni singolo prodotto con le relative note di installazione

Istruzioni: Per avere informazioni sulle funzionalità dell'area riservata e le modalità di utilizzo, potete prelevare il file PDF Manuale Utente

Login area privata

Accedi all'area privata con le tue credenziali

Home / Azienda / News

News

  • 12.07.2015

Round #12 del Campionato Mondiale Motocross: Kegums, GP of Latvia

Il dodicesimo GP della stagione si è appena concluso sulla bellissima pista di Kegums, Lettonia, che l’anno scorso ha avuto l’onore di ospitare uno degli eventi più prestigiosi in calendario, il Motocross delle Nazioni.

Maltempo ancora protagonista in questa prova del Mondialcross: l’abbondante pioggia caduta sul tracciato di Zelta Zirgs ha profondamente segnato l’andamento del Gran Premio di Lettonia ed i conseguenti risultati. La pista infatti, dal caratteristico fondo sabbioso, è diventato un terreno ostico, insidioso e scivoloso per tutti i piloti. A farne le spese sono stati anche i portacolori del Team Motocross Marketing KTM Silver Action: Viacheslav Golovkin in MX2 e Simone Furlotti nell’Europeo 250. Golovkin ha patito particolarmente la pista lettone, che con la pioggia si è segnata moltissimo, alternando tratti pesanti a tratti bucati. Una buona partenza, su piste in queste condizioni, è fondamentale e purtroppo Slava non è riuscito a cogliere buoni spunti al cancelletto in nessuna delle due frazioni. Partito a fine gruppo, il russo è comunque riuscito a portare a termine entrambe le manche guidando con il suo ritmo ed evitando rischi che hanno causato diverse cadute ai suoi avversari, ma non è purtroppo riuscito a conquistare punti.

 

ALLEGATI