Cosa potete trovare nell'area utenti

  • Home Page: riservata alle comunicazioni di Z-Lab verso i propri clienti
  • Anagrafica E-Mail: consente di verificare ed eventualmente variare gli indirizzi E-Mail che utilizziamo per contattarVi
  • Chiamate: permette di interagire col nostro Servizio Clienti in merito a segnalazioni e richieste di informazioni
  • Stato Licenze: visualizza i prodotti Z-Lab acquistati con le licenze attualmente attive
  • Interventi: permette di consultare l'archivio degli interventi effettuati dai nostri operatori, con possibilità di filtro da data a data
  • Z-Service: servizio Z-Lab per l'inserimento di dati in collaborazione con il personale della Vostra azienda
  • Downloads: Vi permette di scaricare in modo semplice le patch pubblicate per ogni singolo prodotto con le relative note di installazione

Istruzioni: Per avere informazioni sulle funzionalità dell'area riservata e le modalità di utilizzo, potete prelevare il file PDF Manuale Utente

Login area privata

Accedi all'area privata con le tue credenziali

Home / Azienda / News

News

  • 05.07.2015

Round #11 del Campionato Mondiale Motocross: Uddevalla, GP of Sweden

TRE PUNTI IRIDATI PER GOLOVKIN IN SVEZIA
Ed eccoci giunti all’undicesimo round del Campionato Mondiale Motocross, disputatosi in Svezia
sulla scenografica pista di Uddevalla.
Temperature insolitamente elevate, intorno ai 30 gradi, hanno fatto da sfondo ad una prova
che, per il Silver Action, si è rivelata positiva, soprattutto in MX2.
Viacheslav Golovkin ha infatti conquistato tre punti iridati, grazie al diciottesimo posto di Gara
2: su di una pista dal fondo duro e praticamente mono-traiettoria, il Russo ha saputo gestire
una partenza nelle retrovie per scalare qualche posizione e guadagnare punti importanti.
Grande la soddisfazione per tutta la squadra, che ha profuso il solito impegno accompagnato
dalla passione per questo sport. Peccato per il ventitreesimo posto di Gara 1, frazione nella
quale il portacolori del Team non è riuscito ad essere incisivo.
Sfortuna, invece nell’Europeo 250: dopo la buona prestazione messa in scena a Teutschenthal,
che gli aveva fruttato il nono posto nel Gran Premio di Germania, Simone Furlotti sembrava
intenzionato a ripetere il buon risultato. Sesto nel suo gruppo di qualifica, Simone ha però
dovuto fare i conti con episodi sfortunati, che hanno vanificato i suoi sforzi. In Gara 1, dopo
una partenza appena al di fuori della top ten, il giovane portacolori del Team è stato vittima di
una caduta al quinto giro, mentre transitava in undicesima posizione. Gara quasi fotocopia
nella seconda manche, che ha visto Simone costretto a prendere la via dei box dopo aver
danneggiato la moto in seguito ad un’altra caduta.